Il mercato del Benessere in Italia

Il benessere è la nuova frontiera di un diverso stile di vita, che tende a prevenire piuttosto che a curare. Ma è anche adeguamento alle tendenze in corso nei costumi sociali, che impone l’affermazione dell’individuo attraverso un uso corretto della sua immagine, somma di diversi elementi che vanno dalla forma fisica, all’abbigliamento.

Benessere è anche un nuovo stile di consumo alimentare (si pensi al biologico)  e all’imperante ricorso alle interminabili diete. E’ una nuova forma d’impiego del tempo libero, del frequentare i luoghi dedicati al culto del corpo insieme a nuove forme di socializzazione.

Negli ultimi anni è cresciuta l’interesse verso la cura del corpo e la ricerca del benessere, prevale una ricerca olistica della cura personale che non tiene solo conto degli aspetti curativi ma anche di quelli edonistici. La richiesta di benessere si fa sempre più articolata e tutto il settore è attraversato da una domanda decisamente in crescita che si fa sempre più sofisticata ed esigente. Sorgono un po’ ovunque Day SPA, centri benessere, beauty-farm, stabilimenti termali con offerte che si arricchiscono continuamente con proposte mirate a rassodare, tonificare, ringiovanire, depurare detossinare non solo i corpi dei clienti ma anche la loro sfera psichica, con i vari trattamenti olistici.

Cresce il mercato del Benessere, negli ultimi dieci anni gli investimenti in questo settore sono aumentati del 10 %. Wellness, fitness, benessere, SPA, centri olistici, beauty center, centri  estetici; dietro una serie di tipologie di offerta, aumenta una domanda persistente e articolata di trattamenti e servizi.

Il numero delle aziende del settore supera 30.000, privi di una normativa che li disciplina, se non con un’unica legge la N.1/90 che disciplina l’attività dell’estetista; qualche proposta di legge è stata presentata in Parlamento ma giace in attesa di discussione e approvazione.

A Milano nel 1995 i Centri Benessere erano appena 4 attualmente ne sono attivi 403, soltanto nel 2010 ne sono stati aperti 130 uno ogni 72 ore.

Il settore è attraversato da notevoli interessi sia sul piano degli investimenti e sia sul fronte dell’occupazione che ne deriva in termini di addetti, con ruoli specialistici; sono circa 70.000 le persone direttamente coinvolte in questo ambito, ma la richiesta di esperti aumenta costantemente.

Il giro d’affari è di circa 21 miliardi di euro, con un trend in crescita. Un mercato che è cresciuto solo negli ultimi 5 anni del 10% ultimi, malgrado la crisi, si presagisce all’orizzonte quello che sarà il grande business del futuro. Cresce di pari passo la domanda di professionisti addetti al settore con diverse specialità, dalle professioni sanitarie a quelle tipicamente aziendalistiche. Il benessere ha bisogno di nuovi manager che sappiano coniugare l’offerta sempre più variegata e sofisticata con una crescente domanda che deve ancora strutturasi per tipologia e settore. Le destinazioni turistiche e le strutture che vi operano risentono fortemente della loro capacità di assicurare servizi legati alla sfera del benessere, poiché, questa pare che sia una leva fortemente trainante nel scegliere la propria destinazione o l’albergo dove soggiornare per chi viaggia.

Dott. Emanuele Addabbo

[button_icon icon=”none” url=”https://www.teammanagement.it/contatti/” blank=”true” size=”middle” colour=”green”]Contattami[/button_icon]

2 commenti

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] Andare alle terme era già una tendenza in voga fin dai tempi degli Antichi Romani, che frequentavano i centri termali come luogo di socializzazione e relax. Al giorno d’oggi queste tipologie di stabilimenti rientrano nel cosiddetto settore del “wellness” (benessere) che, secondo i dati registrati da Aiceb Confesercenti, Censis e Coni e diffusi in occasione dell’ottava edizione di RiminiWellness nel 2013 (dal Il Sole24ore), conta circa 70.000 addetti ai lavori e più di 35.000 imprese tra cui 2.500 stabilimenti termali e SPA e quasi 4.000 centri ricettivi nelle località termali, sviluppando un mercato pari a 21 miliardi di €. E’ un settore in forte crescita, con un trend di circa il +10% negli ultimi 5 anni, in continua richiesta di nuovi investimenti e figure professionali (dati di gennaio 2014, Team Management Consulting). […]

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento