idee per creare valore economico

La creazione del valore economico rappresenta un obiettivo fondamentale presente nelle strategie di business di ogni tipologia di azienda e organizzazione, senza alcuna distinzione legata alle dimensioni aziendali o al settore di riferimento.

Ma cosa si intende per valore economico?

Il valore economico per un’azienda consiste sostanzialmente nell’individuazione del valore effettivo percepito dell’organizzazione stessa, in qualità di organizzazione di persone e di beni, e di tutte le sue attività. In tal senso, determinare in termini numerici il valore di un’azienda non è facile, poiché non tutto può essere misurato con la moneta; ad esempio, sicuramente risulta piuttosto semplice calcolare il valore economico di un’azienda in funzione alla sua produzione, considerando dunque il valore effettivo di mercato dei prodotti e dei servizi che essa offre, delle strutture fisiche delle quali dispone o di eventuali brevetti sviluppati; è certamente molto più difficile, invece, calcolare il valore economico di un’azienda in funzione alla sua capacità produttiva, ovvero in funzione al potenziale esprimibile dalle risorse umane coinvolte nei processi gestionali e produttivi dell’azienda con il loro bagaglio di conoscenze, competenze, performances e idee.

Perché le idee sono fondamentali per creare valore economico?

Le idee sono il vero cuore pulsante di ogni azienda, poiché è proprio dalle idee che nasce la volontà di fare impresa ridisegnando le regole di mercati già esistenti ed attivi o, come talvolta accade, lanciando un mercato del tutto nuovo. Ma le idee sono fondamentali anche per garantire la sopravvivenza a lungo termine di un’azienda: elaborare delle buone idee, al momento giusto e focalizzandosi concretamente sulle aree che generano profitto significa sostanzialmente dare nuova linfa alla produttività della propria attività aziendale, accrescendone il valore economico sotto diversi aspetti, ad esempio il fatturato, l’ammontare e la frequenza delle vendite, la creazione di relazioni forti e durature con una certa nicchia di clienti e, da non trascurare, la capacità di attrarne di nuovi.

Cosa significa ‘farsi venire delle buone idee’?

Delle buone idee non sono necessariamente complesse e difficili da realizzare, anzi. Elaborare delle buone idee significa saper cogliere tutti gli elementi di cui già si dispone, o comunque non difficili da reperire, e trovarne la giusta alchimia per avviare attività e progetti capaci di coinvolgere attivamente un pubblico ampio, generare un maggior numero di conversioni e quindi incrementare le vendite, migliorare l’esperienza del cliente con il proprio prodotto o servizio, costruire una propria nicchia di mercato forte e, naturalmente, incrementare la quantità e la qualità dei feedback su tutte le principali piattaforme (Google, Facebook, TripAdvisor, ecc). In poche parole, da idee di valore attraverso l’azione e la pratica si può generare valore economico concreto per l’azienda.

Come si possono sviluppare delle buone idee?

Bisogna concepire un’idea come un frutto che nasce da un albero per poi crescere, maturare ed essere consumato. Noi stessi siamo alberi, capaci di generare e modellare idee più o meno complesse e in maniera spesso del tutto spontanea e inattesa. La vera ricchezza, in quest’ottica, consiste nel saper coltivare con cura la propria inventiva in modo tale da mantenere sempre attiva la propria capacità di elaborare idee e farle maturare in specifiche attività o progetti veri e propri; è poi con l’azione e la pratica costante che le idee prendono forma, si realizzano e diventano fattori determinanti per la creazione e sviluppo di valore economico.

Cosa aspetti? Prendi carta e penna, annota quotidianamente gli obiettivi da raggiungere e quelli raggiunti, cosa funziona e cosa invece va migliorato nella tua azienda. Anche questo è business coaching!

Scopri di più sul business coaching con il nostro corso dedicato.

Approfondisci le tematiche del business coaching nell’industria dell’ospitalità con il nostro e-book.